CALCOLO CODICE FISCALE

Calcola il Codice fiscale Online

Cognome
Nome
Data di Nascita
Sesso
Luogo di Nascita o Stato Estero

Calcolo del codice fiscale online

Ti serve il calcolo del codice fiscale? Compila con i dati richiesti i campi del generatore che trovi qui, indicando:

  1. COGNOME
  2. NOME
  3. DATA DI NASCITA (gg/mm/aaaa)
  4. SESSO
  5. LUOGO DI NASCITA

Importante: Ricordati di selezionare sempre il COMUNE o la NAZIONE di nascita dal menù a tendina. Se sei nato in Italia, scrivi il tuo COMUNE di nascita, se sei nato all’estero scrivi la tua NAZIONE di nascita.

Inseriti tutti i dati, clicca su Calcola Subito e il tuo CF comparirà nella relativa barra. A quel punto, per copiarlo e incollarlo su un file clicca su Copia, vai sul tuo documento online e fai CTRL+V.

Attenzione! Quando si calcola il codice fiscale è possibile incorrere nell’omocodia, quei casi, cioè, in cui due persone diverse si ritrovano ad avere un codice fiscale identico. Per non correre rischi, ti consigliamo di utilizzare il servizio online dell’Agenzia delle Entrate e verificare il codice dopo averlo calcolato. Grazie a questo strumento, puoi fare un controllo della validità del codice fiscale, evitando così brutte sorprese o di rendere nulli documenti ufficiali importanti.

Che cos’è e come si calcola il codice fiscale

Il codice fiscale è un codice di 16 caratteri formato da 9 lettere e 7 numeri, e serve ad identificare a fini fiscali e amministrativi ogni contribuente italiano e tutti i cittadini esteri nati e domiciliati in Italia. È stato introdotto dal Decreto del presidente della Repubblica n. 605 del 29 settembre 1973 per rendere più efficiente l'amministrazione finanziaria e viene rilasciato sempre dall’Agenzia delle Entrate a:

  • cittadini italiana
  • cittadini esteri residenti in Italia
  • associazioni senza partita IVA
  • contribuenti, anche residenti all’estero.

Per effettuare il calcolo del codice fiscale si seguono le regole del DM del 12/03/1974, in base al quale per generare il codice si deve procedere così:

  • le prime 3 lettere del codice fiscale sono prese dalle consonanti del cognome o dei cognomi, se sono più di uno. In caso di consonanti insufficienti, vengono prese anche le vocali, che però vengono sempre dopo le consonanti;
  • le seconde 3 lettere sono prese dalle consonanti del nome o dei nomi, se sono più di uno. Se il nome non ha abbastanza consonanti, vengono prese anche le vocali. Nel caso di due nomi separati da virgola, verrà considerato solo il primo nome;
  • i due numeri coincidono con l’anno di nascita;
  • una lettera indica il mese di nascita (A=Gennaio, B=Febbraio, C=Marzo, ecc.);
  • altri due numeri indicano il giorno di nascita. Per le donne bisogna aggiungere 40, quindi se il giorno di nascita è l’8, le due cifre saranno 48;
  • una lettera e tre numeri indicano il Comune di nascita. Per chi è nato all’estero, la sigla inizia per Z ed è seguita dal numero che identifica lo stato di nascita;
  • un carattere alfabetico di controllo, generato attraverso uno speciale algoritmo e che chiude ogni CF valido.

Se vuoi approfondire con ulteriori informazioni, vai alla pagina Come viene generato il vostro Codice Fiscale?.

Per saperne di più, invece, su cosa fare in caso di smarrimento del codice fiscale, sulla differenza fra tessera sanitaria e CF, su dove richiedere il codice fiscale per un neonato e tanto altro ancora, consulta subito le nostre FAQ!